Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità (CUG) - Comune di Noicàttaro (Ba) Italia - Sito web istituzionale

Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità (CUG) - Comune di Noicàttaro (Ba) Italia - Sito web istituzionale

 

  L'art.57 comma 1 del D.Lgs. n.165/2001 modificato dall'art.21 comma 1 della L. n.183/2010 stabilisce che le Pubbliche Amministrazioni sono tenute a costituire al proprio interno "il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i comitati per le pari opportunità e i comitati paritetici (previsti anche dalla contrattazione), dei quali assume tutte le funzioni.

 

  Detto Comitato ha composizione paritetica ed è formato da un componente designato da ogni Organizzazione Sindacale maggiormente rappresentativa a livello di Amministrazione e da un pari numero di rappresentanti dell'Amministrazione.

 

   Il Presidente del Comitato Unico di Garanzia è designato dall'Amministrazione.

 

  Il Comitato ha compiti propositivi, consultivi e di verifica nei confronti dell'Amministrazione, operando in collaborazione con la Consigliera Nazionale delle Pari Opportunità; contribuisce con l'Amministrazione a fornire elementi utili per la corretta gestione del personale in un'ottica di parità e contrasto alle discriminazioni e garantire ambienti di lavoro caratterizzati dal pieno rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica nei confronti dei lavoratori, il tutto anche al fine di ottimizzare la produttività del lavoro pubblico e il miglioramento delle prestazioni.

 

  Il Servizio Personale ha provveduto ad attivare e completare la procedura per la individuazione dei componenti del Comitato:

1.con atto di Giunta Comunale n.63 del 23.10.2013  è stato istitutito all'interno dell'Ente il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni;

2.con determinazione del Dirigente del Servizio Personale n.922 del 20.12.2013 è stato definitivamente costituito il CUG;

3.con atto di Giunta Comunale n.18 del 28.02.2014  è stato approvato il Regolamento per il Funzionamento del Comitato.

 

Il Decreto Legislativo n.198/2006 reca il  Codice delle pari Opportunità tra uomo e donna"; l'art.48 di detto Decreto avente ad oggetto: “Azioni Positive nelle Pubbliche Amministrazioni”, dispone che le Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 del D.Lgs. n.165/2001, tra cui i Comuni, sentiti gli organismi di rappresentanza di cui all’art.42 del D.Lgs. n.165/2001, ovvero in mancanza, le organizzazioni rappresentative nell’ambito del comparto e dell’area di interesse, sentito, inoltre, il CUG e la Consigliera di Parità territorialmente competente, predispongono piani di azioni positive tendenti ad assicurare, nel loro ambito rispettivo, la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne.

Con atto di G.C. n.61 del 24.6.2014   è stato approvato il Piano Triennale delle Azioni Positive (P.A.P.) per il periodo 2014-2016, adottato ai sensi del citato articolo. Detto Piano ha ottenuto il parere favorevole della Consiglierà Provinciale di parità Avv. Stella Sanseverino.

Con succesivo atto di G.C. n.18 del 09.03.2017 il suddetto Piano Triennale delle Azioni Positive (PAP) è stato aggiornato per il triennio 2017-2019.

 

Aggiornamento Piano Azioni Positive per il triennio 2017-2019 approvato con delibera di G.C. n.18 del 09.03.2017

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2235 valutazioni)